Accueil / Actualités et liens utiles / Parutions / L’Infanta Caterina d’Austria, duchessa di (...)

L’Infanta Caterina d’Austria, duchessa di Savoia (1567-1597)

Alice Blythe, Franca Varallo

Alice Blythe / Franca Varallo : L’Infanta Caterina d’Austria, duchessa di Savoia (1567-1597), Carocci, Roma, 2013, 584 p., 62 €, ISBN : 9788843056545.

Secondogenita di Filippo II di Spagna e di Elisabetta di Valois, l’infanta Caterina Micaela (1567-1597) sposò Carlo Emanuele i nel 1585 e fu duchessa di Savoia fino alla morte. il volume indaga le molteplici sfaccettature della sua persona e del fortunato e prolifico matrimonio di cui fu protagonista. A fronte dell’importanza tradizionalmente riconosciuta alla sorella Isabella Clara Eugenia, infatti, Caterina è meno nota e la sua immagine è stata di solito ricondotta alla severità dell’etichetta spagnola che introdusse alla corte di Torino. Osservata attraverso fonti finora poco frequentate e da studiosi spagnoli e italiani, appare qui invece in tutta la sua complessa statura di figlia di re e di duchessa abile al governo, nel quadro degli intensi rapporti che intercorsero tra il Piemonte e il sistema degli Austrias nella seconda metà del Cinquecento. Scanditi dalle tappe della sua vita biologica e dinastica, i capitoli del libro affrontano tre aspetti : la sua condizione di figlia e apprendista del Rey prudente ; gli anni della permanenza a Torino e la fitta trama di relazioni intessuta con il padre, il marito, la sorella, gli ufficiali sabaudi e gli artisti di corte ; e infine l’impronta conferita da Caterina alla struttura della Casa, alla politica estera del Ducato di Savoia e all’educazione dei figli e delle figlie, alcuni dei quali furono personaggi chiave delle vicende italiane ed europee del Seicento.

Présentation et commande sur le site de l’éditeur